Spostiamo la Pasqua! Chi è con me?

Oggi si torna alla vita reale dopo un lungo weekend di festeggiamenti e si devono tirare le somme:

  • uova di cioccolata ricevute e mangiate: 1 (si l’ho praticamente già finito)
  • colombe divorate: mezza, perchè almeno c’è la mamma che mi dà man forte
  • birrette e aperitivi vari: almeno 4 di troppo
  • pranzi ignoranti: 2 (perchè Pasqua è micidiale, ma Pasquetta è peggio)
  • kg smaltiti: ZERO, ma di questo mi sento di incolpare la pioggia incessante

Girala e voltala fatto sta che ho mangiato fino a scoppiare, sono praticamente sempre stata seduta (ebbene si a tavola) e credo di aver appena mandato in fumo mesi e mesi di sudate in palestra.

Alla luce di ciò mi sento di fare un appello: spostiamo la Pasqua!

Mettiamola a febbraio, o anche a ottobre, purchè lontana dalla prova costume!
Io lo dico per tutte quelle come me che si ammazzano in palestra tutto l’anno per arrivare ad una forma almeno lontanamente accettabile per l’estate ma che hanno una forza di volontà pari a zero quando si tratta di dolci, bevute in compagnia e pranzi di gruppo.
Perchè dai, ammettiamolo, già ci sono Natale e Capodanno che minano i primi 4 mesi di palestra, ma poi quando ti sei ripresa e, anzi, stai considerando di lasciare la palestra perchè arriva il caldo e allora, si, potresti metterti d’impegno e andare a correre da sola all’aria aperta (ma qui torna di nuovo in gioco la mancanza di forza di volontà e quindi corri al massimo per due settimane!), dicevamo, quando pensi di abbandonare la palestra… tac, Pasqua e via di nuovo di abbuffate e addio malsana idea di abbandonare la palestra! Quindi so già che a luglio sarò ancora lì, chiusa tra quattro mura, a sputare sangue e a grondare di sudore in mezzo a persone puzzolenti e a odiare profondamente il giorno in cui ho deciso che senza colomba la Pasqua non si poteva considerare Pasqua.

Sono pronta a indire una petizione, a raccogliere firme, a fare sit in di protesta contro il Consiglio di Nicea e quelli che hanno deciso che la Pasqua doveva cadere tra marzo e aprile… ormai si possono cambiare tutte le leggi (anzi alcune vengono cambiate praticamente una volta all’anno) e allora dai, cambiamo anche quella che decide la data della Pasqua! Chi è con me?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...